Menu principale

L'impegno nella vigilanza pridenziale. 
Tale funzione serve a prevenire il cosiddetto “rischio di compliance” ovvero, il rischio di sanzioni, danni o perdite finanziarie connesso all'eventuale violazione di leggi, norme o regolamenti interni. Questa esigenza di vigilanza prudenziale è stata avvertita a livello internazionale e regolamentata con Basilea II (Nuovo Accordo sui requisiti minimi di capitale). In conformità con le disposizioni di Basilea II, Banca del Sud assicura ai suoi soci e ai suoi clienti, una gestione sana e prudente, attraverso controlli effettuati a diversi livelli.
Per maggiori informazioni, in conformità con la legge sulla trasparenza, è possibile scaricare e consultare qui l'Informativa al pubblico, ai sensi delle disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche (Circ. n. 263 del 27 dicembre 2006).