Menu principale

Banca del Sud comunica con grande soddisfazione e fierezza che, oltre al contributo diretto e grazie anche alla meritevole generosità di tutti coloro che hanno partecipato, l’iniziativa di cui la nostra Banca si è fatta promotrice a beneficio del Presidio Ospedaliero Cotugno, ha consentito di raccogliere la somma complessiva di euro 21.917,00; somma che, come da specifiche indicazioni dei responsabili di quel Presidio, è stata utilizzata per l’acquisto delle apparecchiature medicali e dei presidi sanitari qui di seguito elencati e che saranno consegnati lunedì prossimo 4 maggio:

  • 2 Defibrillatori bifasici portatili con piastre riutilizzabili e Pace Maker integrato, completi di cavo adattatore per DAE;
  • 1 Emogasanalizzatore portatile con tecnologia a fluorescenza per la misurazione diretta di più parametri;
  • 150 Dispositivi HPD MEDIPRONE (50 in pronta consegna e 100 tra 20 giorni circa).

Banca del Sud esprimere nuovamente la più sincera gratitudine verso tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile un gesto di grande valenza umanitaria.

Incentivi fiscali: L’art. ex art. 66 Decreto 70/2020 prevede che: per le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020 dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 spetta una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro. Invece, per le erogazioni liberali in denaro e in natura effettuate nell’anno 2020 dai soggetti titolari di reddito d’impresa, si applica l’articolo 27 della legge 13 maggio 1999, n. 133 per cui le erogazioni in denaro sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa.